Permette di verificare le condizioni di inquinamento atmosferico dove abiti o anche in un’altra località del territorio italiano. L’applicazione fornisce i dati di inquinamento rilevate dalle centraline delle agenzie ARPA di tutto il territorio nazionale, ad eccezione di alcune regioni, su cui stiamo raccogliendo i dati e che saranno prossimamente integrate nell’applicazione.

“L’inquinamento, un problema tipico dei paesi più industrializzati, coinvolge oggi tutto il Pianeta. Aggravato dall’intreccio di diversi fattori che ne moltiplicano gli effetti, l’inquinamento colpisce anche le zone più lontane dalla civiltà moderna, perché si espande attraverso le vie dell’aria e dell’acqua.”

OLTRE
0
COMUNI
ANAGRAFICA DI
0
CENTRALINE
dati validati di
0
REGIONI italiane
Altre Caratteristiche dell’Applicazione
  • Connector.

    INDICE UV

    L’applicazione segnala anche il grado di indice UV della zona selezionata o geolocalizzata. Questo per aiutare a proteggersi anche da questi “raggi invisibili e dannosi” per evitare conseguenze alla alla vista e alla pelle.

  • Connector.

    Realtà Aumentata

    whatsAiR è l’unica che segnala la qualità dell’aria in modo non solo chiaro e intelligente ma anche spiritoso. Si potranno fare e condividere foto e selfie vedendo nella fotocamera in sovrimpressione la quantità di inquinante (e non solo) e relativi effetti.

Come funziona?

Anagrafica di 511 centraline nelle regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte,
Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto e Il sistema ricerca le centraline (geolocalizzate) più vicine alla posizione del comune selezionato visualizzandone il valore degli inquinanti.

Gli indicatori hanno un periodo di osservazione su base giornaliera.

E’ possibile che alcuni indicatori non siano sempre disponibili per questioni tecniche e vengono ripristinati di solito nell’arco della giornata. L’applicazione restituisce il dato con “N.D.” (non disponibile)

Le barre colorate a tinta crescente hanno un valore indicativo


Polveri inquinanti

  • PM 10
  • PM 2.5
  • NO2 (Biossido di azoto)
  • CO (Monossido di carbonio)
  • C6H6 (Benzene)
  • SO2 (Biossido di zolfo)

Radiazioni

  • Raggi UV

L’essenziale ora è visibile agli occhi.

Ringraziamo tutte le Agenzie ARPA regionali, che oltre a monitorare costantemente la qualità dell’aria ci hanno consentito di fare questa applicazione al servizio di tutti.